Visite specialistiche cardiologiche

Che cosa è la visita cardiologica

La visita cardiologica è la base essenziale per la diagnosi e la cura di un problema dell’apparato cardiocircolatorio. Il malato viene ascoltato dal medico e successivamente visitato. La visita cardiologica è completata dall’esecuzione dell’elettrocardiogramma.

A che cosa serve la visita cardiologica

cardiologia-ECG1La visita cardiologica è fondamentale per la diagnosi e la cura delle principali patologie cardiache tra cui l’ipertensione arteriosa, la cardiopatia ischemica, lo scompenso cardiocircolatorio, le cardiomiopatie, malattie della valvole cardiache (valvulopatia aortica e valvulopatia mitralica) o pazienti portatori di protesi valvolari. Agli ambulatori di cardiologia si rivolgono inoltre i pazienti senza patologia conosciuta che necessitano del parere del cardiologo per sintomi quali il dolore toracico, l’affanno (dispnea) a riposo o da sforzo, i capogiri o la perdita di coscienza, le palpitazioni o l’astenia.

Come si svolge la visita cardiologica

La visita cardiologica prevede 3 momenti:

  • la raccolta di informazioni da parte del medico cardiologo relative allo stile di vita del paziente – che cosa mangia, se fuma, se pratica attività fisica, ed altro –, ai sintomi lamentati  e a eventuali presenze in famiglia di malati di cuore o di patologie che possono coinvolgere l’apparato cardiocircolatorio.
  • l’esecuzione dell’ elettrocardiogramma.
  • l’ esame clinico riguardante l’apparato cardiovascolare – mediante percussione e auscultazione – e la misurazione della pressione arteriosa.

Per richiedere un appuntamento:

Telefona al numero 045 8035009